Ho preso una multa in Nuova Zelanda…

FORUM FORUM Varie Ho preso una multa in Nuova Zelanda…

Tagged: , ,

  • Posts
  • #28012
    Italiani in Nuova Zelanda

    Partiamo dal presupposto che se si è presa una multa è giusto pagarla, a prescindere da quanto possa sembrare ingiusta. Eventualmente la si può contestare, ignorala non è una soluzione.

    Maggiori informazioni sulle multe in Nuova Zelanda possono essere trovate qui:
    http://www.police.govt.nz/faq/travelling-to-from-nz-with-fines
    http://www.justice.govt.nz/fines/about-fines

    Se hai preso una multa ma l’hai persa o vuoi vedere se hai qualcosa pendente puoi controllare qui:
    http://www.police.govt.nz/faq/i-have-lostmissing-my-infringement-notice-how-do-i-pay
    http://www.justice.govt.nz/fines/find-out-if-you-have-a-fine-or-check-your-balance-online/

    Da precisare che le multe vengono spedite anche a indirzzi esteri, quindi anche in Italia, e sono valide a prescindere che poi si possa dire di averle ricevute o meno.

    http://www.govt.nz/browse/law-crime-and-justice/paying-fines/pay-a-speeding-ticket-or-traffic-infringement/


    Un multa ignorata in ultimo stadio arriva in tribunale e si è chiamati a risponderne davanti ad un giudice, il quale ha il potere di fare tutto il necessario per riscuotere il pagamento (anche prelevare i soldi direttamente dal conto corrente) ed il caso resterà aperto finché non verrà saldata.

    Se si prova a lasciare la NZ con una multa non pagata, anche per un parcheggio, si può essere bloccati in aeroporto. Se invece si è già lasciata la NZ, e se per qualsiasi ragione ci si ritorna o si fa scalo, la polizia può arrestarvi, sequestrare il passaporto e impedirvi di viaggiare.

    http://www.justice.govt.nz/fines/about-fines/fines-enforcement/

    È bene ricordare che le multe non vanno in prescrizione, per cui non è così difficile lasciare la NZ a 20 anni con una (o più multe in sospeso), dimenticarsene, e poi tornarci magari 40 anni dopo (a visitare il proprio figlio, in vacanza, o magari per uno scalo) e trovarsi la sorpresa in aeroporto. Una multa da $100 può tranquillamente arrivare a costare migliaia di euro e molte rogne.

    C’è sempre inoltre il rischio che i dati vengano condivisi in qualche database e siano di pubblico accesso ad autorità di altri Paesi. Ad esempio chiedendo un visto per l’Australia o qualche altro Paese potrebbero fare dei controlli e scoprire che si è “ricercati” in Nuova Zelanda.

    Infine, se si decide di cambiare idea e di trasferirsi in Nuova Zelanda, anche pagando la multa successivamente, è un precedente che di sicuro non aiuterà nel rilascio del visto/residenza.

    Se hai ulterori domande vieni a trovarci sul gruppo Facebook: Italiani in Nuova Zelanda – aiuto!


    Cerchi una guida in italiano sul WHV in NZ? Eccola! Working Holiday Visa Nuova Zelanda

Varie
FAQ

You must be logged in to reply to this topic.